Seleziona una pagina

Blog

Nel Blog di 32 Dicembre  racconto le mie ispirazioni, i miei successi e le difficoltà della mia vita da SLASHER.

Di giorno lavoro in una grande azienda mentre nel mio tempo libero inseguo il mio sogno di diventare un’artista orafa e diffondere un nuovo modo, il mio modo, di intendere il Gioiello.

Ma in queste pagine ti racconto anche dei miei artisti orafi e designer preferiti,  delle icone della moda che hanno imposto il loro stile a  e anche degli imprenditori illuminati e geniali della scena nazionale e internazionale.
Puoi anche trovare molti  suggerimenti sul business e sui metodi di organizzazione, gli stessi che sperimento io: se funzionano per me potrebbero anche fare al caso tuo!

Barbara Brambillasca

Scopri le Collezioni

Ognuno di noi è speciale.
Così come un’opera d’arte ognuno di noi è unico e diverso da chiunque altro. Con i miei gioielli ti aiuto ad esprimere il tuo essere unica, originale e inimitabile. Perché i gioielli di 32 dicembre non sono fatti in serie, sono creati interamente a mano e ognuno di loro è un pezzo unico.
Proprio come te.

La News-LetterA 32

La mia NewsLetter è un canale diretto e privilegiato con cui ti racconto il “dietro le quinte” di 32 Dicembre.
Avrai in anteprima notizie sulle mie collezioni, sui progetti a cui sto lavorando, ti racconterò di pietre e metalli preziosi e, soprattutto, potrai avere in esclusiva buoni sconto per acquistare il tuo gioiello, quello che creerò apposta per te. Restiamo in contatto!

Ci rivediamo in Autunno!

Ci rivediamo in Autunno!

Finalmente è estate, tempo di vacanze e di caldi pomeriggi assonnati. Che tu scelga il mare o la montagna, ti auguro di poterti riposare e rilassare, per tornare in città pronta per un autunno super fashion e super glamour pieno di energia!

leggi tutto
Paga le tasse, incazzati, e fai del bene senza accorgertene

Paga le tasse, incazzati, e fai del bene senza accorgertene

Giugno è il mese tremendo della compilazione della dichiarazione dei redditi. Ogni volta mi arrabbio tantissimo nel vedere come i soldi che ogni bravo cittadino versa allo stato vengano quasi sempre sprecati. Tuttavia possiamo destinare il 5 per mille ad associazioni o enti che ne abbiano bisogno e io ho scelto di destinarli all’Associazione POIC e Dintorni.
Creata da due genitori coraggiosi, hanno davvero bisogno del nostro aiuto.
Per questo ti dico: paga le tasse, incazzati e FAI DEL BENE: dona anche tu il tuo 5 per mille all’Associaziona POIC e Dintorni!

leggi tutto
Cos’è un Brand?

Cos’è un Brand?

Quando mi chiedono quale sia in assoluto il mio sogno più grande, rispondo sempre che voglio trasformare 32 Dicembre in un BRAND.

Ma cosa significa esattamente?

Che cosa è un BRAND?

E cosa distingue un semplice computer da un MacBook e una qualsiasi borsa, anche di buona fattura, da una LUIS VUITTON?

E davvero solo una questione legata allo Status Symbol o ci sono altri e più profondi significati legati alla parola BRAND?

leggi tutto
Marlene Dietrich: l’Angelo che anche le donne adoravano

Marlene Dietrich: l’Angelo che anche le donne adoravano

Era controcorrente e fuori dal coro, unica, imitata ma inimitabile, indipendente e sicura di sé, non esitava a rompere le convenzioni della sua epoca e a pensare con la propria testa.
Dall’indossare i pantaloni al suo prendere le distanze dal regime nazista, coraggiosa nell’esprimere le sue opinioni e nel seguire le sue passioni.

Marlene Dietrich possedeva anche una strepitosa collezione di gioielli, molti di questi le furono regalati da ammiratori e amanti, altri furono commissionati dalla diva stessa alle più prestigiose maison e ai migliori gioiellieri della sua epoca.

Pezzi iconici da cui la diva non si separava mai e che appaiono nelle fotografie e nei suoi film.

leggi tutto
La ragazza della Polaroid

La ragazza della Polaroid

Maripol, la ragazza della Polaroid. l’icona delle icone, distrusse la moda per poi crearla da sé.

Il suo accessorio preferito, indossato come una collana, era la mitica macchinetta fotografica istantanea da cui non si separava mai e con cui fotografava i personaggi alla moda che lei stessa aveva creato.

Lei infatti era la talent scout di artisti come Cher, Grace Jones, Keith Haring e ovviamente Madonna e c’era sempre lei dietro alle novità estetiche più cool, innovative e anticonformiste degli anni Ottanta.

Ma era anche una straordinaria organizzatrice di eventi; le feste più iconiche di sempre della New York dalla vita notturna, febbrile e coloratissima di quegli anni si devono a lei.

leggi tutto
La versatilità ci salverà

La versatilità ci salverà

In questi tempi assurdi è importante essere versatili e saper fare tante cose, in modo da poter fronteggiare gli improvvisi colpi mancini del destino. insomma, più cose sai fare e più probabilità hai di cavartela!

leggi tutto
Il diamante di Tiffany e l’ “Alba di un Nuovo Mondo”

Il diamante di Tiffany e l’ “Alba di un Nuovo Mondo”

Tiffany ha annunciato la recente acquisizione di una incredibile gemma dal taglio ovale. un diamante da 80 carati, colore D, purezza IF di straordinarie dimensioni, il più grande mai acquistato dal marchio.

L’iconico brand ha dichiarato di voler incastonare la pietra nella riedizione di un gioiello storico, l’ “Alba di un Nuovo Mondo”, una collana dalla spettacolare acquamarina centrale, di notevole dimensione, e diamanti dai tagli inconsueti. La collana sarà presentata nel 2022 in occasione della riapetura del flagship store, già protagonista del film “Colazione da Tiffany” con Audrey Hepburn, dopo una importante ristrutturazione.

leggi tutto
La parure “Reine Marguerite” di Elizabeth Taylor

La parure “Reine Marguerite” di Elizabeth Taylor

Elizabeth Taylor viene ricordata più per la sua inquieta vita sentimentale e i suoi otto matrimoni che per gli incredibili gioielli che la diva ha indossato sia sul red carpet sia fuori e dentro il set.
Per lei i gioielli erano fonte di grande felicità e il suo due volte marito Richard Burton non perse mai occasione per renderla felice.
La sua impressionante collezione di gioielli venne venduta all’asta a New York, nel 2011, dopo la sua morte. Non basterebbe un volume intero per descrivere ogni pezzo meraviglioso, ma tra questi vi è la “Reine Marguerite”, un’eccentrica parure creata da Van Cleef & Arpels, cara alla diva perchè le ricordava un momento speciale.

leggi tutto
L’oreficeria italiana è un’eccellenza riconosciuta in tutto il mondo

L’oreficeria italiana è un’eccellenza riconosciuta in tutto il mondo

L’oreficeria italiana è un’eccellenza riconosciuta in tutto il mondo, punto di forza dell’economia del nostro paese, è un settore produttivo che deve il proprio successo all’abilità, alla perfezione, alla creatività e all’innovazione italiana.
Una eccellenza che si è sviluppata nel corso dei secoli nelle botteghe artigiane e che ha conosciuto un punto di svolta nei primi decenni del ‘900.
Un’arte che ha cominciato ad essere riconosciuta e apprezzata anche nel resto del mondo a partire dagli anni ’80, periodo di grande sperimentazione, che ha visto il nostro paese eccellere non solo nella creazione dei gioielli ma anche nei settori del fashion e del design.
La storia italiana dell’oreficeria moderna ha inizio nel Rinascimento, quando Firenze diventa la capitale della lavorazione dei metalli preziosi. I maestri orafi dell’epoca utilizzavano tecniche raffinatissime e già allora all’avanguardia, mai utilizzate ne’ sperimentate prima. La tecnica si affinò e perfezionò ulteriormente anche grazie alla richiesta di gioielli sempre più preziosi e complessi proveniente dalle ricche corti dell’Italia preunitaria.
Ma furono i primi decenni del ‘900 a determinare l’apice del successo e il punto di svolta dell’arte orafa italiana. Gli artigiani orafi che da secoli tramandavano la loro maestria creando gioielli unici, non produssero più solo gioielli artigianali, ma vere e proprie opere d’arte. Gli artigiani si trasformarono così in artisti e le loro creazioni divennero le loro opere d’arte.

leggi tutto