Blog

Nel Blog di 32 Dicembre  racconto le mie ispirazioni, i miei successi e le difficoltà della mia vita da SLASHER.

Di giorno lavoro in una grande azienda mentre nel mio tempo libero inseguo il mio sogno di diventare un’artista orafa e diffondere un nuovo modo, il mio modo, di intendere il Gioiello.

Ma in queste pagine ti racconto anche dei miei artisti orafi e designer preferiti,  delle icone della moda che hanno imposto il loro stile a  e anche degli imprenditori illuminati e geniali della scena nazionale e internazionale.
Puoi anche trovare molti  suggerimenti sul business e sui metodi di organizzazione, gli stessi che sperimento io: se funzionano per me potrebbero anche fare al caso tuo!

Barbara Brambillasca

Scopri le Collezioni

Ognuno di noi è speciale.
Così come un’opera d’arte ognuno di noi è unico e diverso da chiunque altro. Con i miei gioielli ti aiuto ad esprimere il tuo essere unica, originale e inimitabile. Perché i gioielli di 32 dicembre non sono fatti in serie, sono creati interamente a mano e ognuno di loro è un pezzo unico.
Proprio come te.

La News-LetterA 32

La mia NewsLetter è un canale diretto e privilegiato con cui ti racconto il “dietro le quinte” di 32 Dicembre.
Avrai in anteprima notizie sulle mie collezioni, sui progetti a cui sto lavorando, ti racconterò di pietre e metalli preziosi e, soprattutto, potrai avere in esclusiva buoni sconto per acquistare il tuo gioiello, quello che creerò apposta per te. Restiamo in contatto!

La versatilità ci salverà

In questi tempi assurdi è importante essere versatili e saper fare tante cose, in modo da poter fronteggiare gli improvvisi colpi mancini del destino. insomma, più cose sai fare e più probabilità hai di cavartela!

essere versatili

Il diamante di Tiffany e l’ “Alba di un Nuovo Mondo”

Tiffany ha annunciato la recente acquisizione di una incredibile gemma dal taglio ovale. un diamante da 80 carati, colore D, purezza IF di straordinarie dimensioni, il più grande mai acquistato dal marchio.

L'iconico brand ha dichiarato di voler incastonare la pietra nella riedizione di un gioiello storico, l’ "Alba di un Nuovo Mondo”, una collana dalla spettacolare acquamarina centrale, di notevole dimensione, e diamanti dai tagli inconsueti. La collana sarà presentata nel 2022 in occasione della riapetura del flagship store, già protagonista del film "Colazione da Tiffany" con Audrey Hepburn, dopo una importante ristrutturazione.

La parure “Reine Marguerite” di Elizabeth Taylor

Elizabeth Taylor viene ricordata più per la sua inquieta vita sentimentale e i suoi otto matrimoni che per gli incredibili gioielli che la diva ha indossato sia sul red carpet sia fuori e dentro il set.
Per lei i gioielli erano fonte di grande felicità e il suo due volte marito Richard Burton non perse mai occasione per renderla felice.
La sua impressionante collezione di gioielli venne venduta all'asta a New York, nel 2011, dopo la sua morte. Non basterebbe un volume intero per descrivere ogni pezzo meraviglioso, ma tra questi vi è la "Reine Marguerite", un'eccentrica parure creata da Van Cleef & Arpels, cara alla diva perchè le ricordava un momento speciale.

La parure Reine Marguerite

L’oreficeria italiana è un’eccellenza riconosciuta in tutto il mondo

L'oreficeria italiana è un'eccellenza riconosciuta in tutto il mondo, punto di forza dell'economia del nostro paese, è un settore produttivo che deve il proprio successo all’abilità, alla perfezione, alla creatività e all’innovazione italiana.
Una eccellenza che si è sviluppata nel corso dei secoli nelle botteghe artigiane e che ha conosciuto un punto di svolta nei primi decenni del '900.
Un'arte che ha cominciato ad essere riconosciuta e apprezzata anche nel resto del mondo a partire dagli anni '80, periodo di grande sperimentazione, che ha visto il nostro paese eccellere non solo nella creazione dei gioielli ma anche nei settori del fashion e del design.
La storia italiana dell'oreficeria moderna ha inizio nel Rinascimento, quando Firenze diventa la capitale della lavorazione dei metalli preziosi. I maestri orafi dell'epoca utilizzavano tecniche raffinatissime e già allora all'avanguardia, mai utilizzate ne' sperimentate prima. La tecnica si affinò e perfezionò ulteriormente anche grazie alla richiesta di gioielli sempre più preziosi e complessi proveniente dalle ricche corti dell'Italia preunitaria.
Ma furono i primi decenni del '900 a determinare l’apice del successo e il punto di svolta dell'arte orafa italiana. Gli artigiani orafi che da secoli tramandavano la loro maestria creando gioielli unici, non produssero più solo gioielli artigianali, ma vere e proprie opere d'arte. Gli artigiani si trasformarono così in artisti e le loro creazioni divennero le loro opere d’arte.

L'eccellenza dell'oreficeria italiana

Quando la Primavera arriva in ritardo

Certe volte la primavera arriva solo dopo molti inverni.

Per alcune persone è facile capire subito quello che vogliono diventare, ad altre invece serve un po' più di tempo.

Quello che però è davvero importante è non fermarsi mai davanti al preconcetto che "ormai sia troppo tardi per.."
Io stessa ho capito in ritardo cosa volevo fare, chi volevo diventare e quello che volevo imparare.

Non mi sono mai lasciata fermare dall'idea di essere "ormai troppo in ritardo".
In questo post ti racconto delle moltissime cose che, secondo l'idea comune, avrei realizzato in ritardo.

E... si, non posso fare a meno di sorriderci sopra!

Primavera - Aloe