Blog

Nel Blog di 32 Dicembre  racconto le mie ispirazioni, i miei successi e le difficoltà della mia vita da SLASHER.

Di giorno lavoro in una grande azienda mentre nel mio tempo libero inseguo il mio sogno di diventare un’artista orafa e diffondere un nuovo modo, il mio modo, di intendere il Gioiello.

Ma in queste pagine ti racconto anche dei miei artisti orafi e designer preferiti,  delle icone della moda che hanno imposto il loro stile a  e anche degli imprenditori illuminati e geniali della scena nazionale e internazionale.
Puoi anche trovare molti  suggerimenti sul business e sui metodi di organizzazione, gli stessi che sperimento io: se funzionano per me potrebbero anche fare al caso tuo!

Barbara Brambillasca

Scopri le Collezioni

Ognuno di noi è speciale.
Così come un’opera d’arte ognuno di noi è unico e diverso da chiunque altro. Con i miei gioielli ti aiuto ad esprimere il tuo essere unica, originale e inimitabile. Perché i gioielli di 32 dicembre non sono fatti in serie, sono creati interamente a mano e ognuno di loro è un pezzo unico.
Proprio come te.

La News-LetterA 32

La mia NewsLetter è un canale diretto e privilegiato con cui ti racconto il “dietro le quinte” di 32 Dicembre.
Avrai in anteprima notizie sulle mie collezioni, sui progetti a cui sto lavorando, ti racconterò di pietre e metalli preziosi e, soprattutto, potrai avere in esclusiva buoni sconto per acquistare il tuo gioiello, quello che creerò apposta per te. Restiamo in contatto!

Monica Castiglioni e l’ossessione della materia

La materia è la sua ossessione.
Ma anche il design, le sperimentazioni visive, la tecnologia e la rivisitazione di antiche tecniche tradizionali che scopre negli angoli più remoti del mondo.

Attratta quasi unicamente dalla solidità morbida e dal colore mutevole del bronzo, ha iniziato circa trenta anni fa a creare i suoi gioielli, gioielli che sembrano vivi e sempre mutevoli, data la natura del metallo che cambia a seconda di chi lo indossa.

E’ nata a Milano, ma si professa newyorkese di adozione.
Il suo showroom, si trova in zona isola ma il suo atelier è proprio nella città del cuore, infatti, è soprattutto nella Grande Mela che Monica Castiglioni produce e produce moltissimo, soprattutto pezzi unici o piccole collezioni limitate.

Diamanti: naturali o sintetici?

I diamanti sintetici da un punto di vista chimico sono perfettamente identici a quelli provenienti dalle estrazioni minerarie.

Per questo motivo – e anche per il prezzo decisamente concorrenziale - oggi, queste pietre sintetiche sono classificate come pietre preziose.

Anche brand di gioielli molto rinomati hanno deciso di ampliare la loro offerta includendoli nelle loro collezioni.
Swarovsky ma, sorprendentemente, anche De Beers, il principale produttore mondiale di gemme naturali, ha presentato “Lightbox”, una linea di gioielli con diamanti creati in laboratorio che presenta, ovviamente, prezzi maggiormente accessibili al consumatore finale.

Diamanti sintetici

Elsa Peretti, la signora del gioiello

Elsa Peretti è, come Paloma Picasso, una delle “Signore del Gioiello” di Tiffany.
Donna eclettica e dal carattere granitico che  dalla vita sembra avere sempre ottenuto il massimo: non fu solo una designer di gioielli ma anche una modella ricercatissima, una filantropa ed infine una icona fashion.
Icona che ha influenzato la moda sin dagli anni settanta grazie ad uno stile unico ed esclusivo che la elevò a vera e propria pietra miliare nell’Olimpo della moda.

Elsa Peretti nel suo studio

Yong Joo Kim e la sua Fiber Art

Yong Joo Kim, artista coreana, dopo aver ottenuti il diploma in arte orafa alla Rhode Island School, accantona i metalli preziosi per dedicarsi ad una personalissima ricerca sui materiali industriali. Per la creazione dei suoi gioielli sceglie il comunissimo Velcro e armata di un paio di forbici e della sua creatività, crea e plasma gioielli che stupiscono a volte per le loro forme stravaganti e le loro coloratissime geometrie. Yong Joo con le sue opere visionarie ripota così l'attenzione sulla bellezza, soprattutto sulla bellezza intrinseca dei cosiddetti "materiali poveri” portatori di una bellezza che aspetta solo di essere rivelata.

L'artista Yong Joo Kim

Restiamo Umani

Il mondo si avvia inesorabilmente verso la quarta rivoluzione industriale che causerà la perdita di innumerevoli posti di lavoro. Professioni che saranno sostituite da algoritmi di intelligenza artificiale e robot. Solo il lavoro manuale e la creatitivà degli artigiani potrà preservare la nostra umanità. Per questo in questo post ho deciso di lanciare un appello per "Restare Umani".

Maria il robot di Metropolis - Frtiz Lang