Seleziona una pagina

Annus Horribilis

da | 15 Dic 2020

Fare un bilancio di questo Annus Horrbilis e cercare di trovarci qualche cosa di positivo sembra davvero una MISSION IMPOSSIBLE.

Oltre alla “Pandemia” e ai lockdown e alla disperata situazione economica che ne deriva, io devo anche aggiungere una difficilissima situazione lavorativa.

Così mentre googlavo “resistere al mobbing” e “sopravvivere in un ambiente di lavoro ostile” mi sono ricordata di Rocky Balboa

“Nessuno può colpire duro come fa la vita, perciò andando avanti non è importante come colpisci,
l’importante è come sai resistere ai colpi, come incassi e se finisci al tappeto hai la forza di rialzarti.
Così sei un vincente.”

Non importa quanto le cose vadano male, l’importante è reagire con dignità e cercare una soluzione.
E se la soluzione non è praticabile al momento, mantenere la calma di fronte ai colpi bassi e vigliacchi,  stringere i denti e aspettare il momento giusto per agire.
Perchè il momento giusto arriverà.

A questa grande lezione ne aggiungo anche ‘altre due che parlano di solidarietà.
La prima è la grande asta a sostegno della Croce Rossa a cui noi, artisti del gioiello, abbiamo partecipato con entusiasmo.
la seconda, più in piccolo, organizzata da Donatella del Laboratorio di Susanna e da me, a sostegno dell’ Associazione POIC e Dintorni.
Devo ringraziare Donatella per avermi fatto scoprire questa malattia rara che colpisce soprattutto i bambini e che, essendo davvero molto rara, viene esclusa dalle gare di solidarietà più conosciute.

Non importa se questa iniziativa non ha avuto un grande risalto, se anche 4 o 5 persone ora sanno che esiste la Pseudo Occlusione Intestinale Cronica che rende davvero difficile la vita dei bimbi, io e Susanna potremo ritenerci soddisfatti.

Nei momenti di crisi dura, le donazioni e la beneficenza subiscono un drastico calo. C’è chi ha perso il lavoro, chi non sa se lo conserverà, chi si è ammalato e deve attendere mesi per una diagnosi.
È difficile.
È dura.

Ma non dobbiamo assolutamente dimenticarci di chi è ancora di più in difficoltà.

Per questo ti chiedo di dare un’occhiata ai nostri gioielli sul Gruppo Facebook temporaneo “> REGALI PER UN NATALE SOLIDALE e se proprio non trovi nulla che ti piaccia, promettimi di prendere in considerazione l’idea di fare una piccola donazione per aiutare questa Associazione di genitori coraggiosi.

Regali per un Natale Solidale

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.